Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa in paglia, Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Nuova Zelanda: comunità kiwi contro lo sfruttamento minerario.

Nuova Zelanda: comunità kiwi contro lo sfruttamento minerario.

Gli abitanti del Karangahake dicono no all'oro.

Nel cuore della Nuova Zelanda, nelle gole di Karangahake, zona protetta per la sua biodiversità e per i suoi fantastici paesaggi, le comunità kiwi stanno dando vita ad una grande e pacifica protesta contro il progetto di estrazione di oro da una montagna che gli abitanti considerano “sacra”: “ Meglio preservare l’Ambiente e puntare sul turismo piuttosto che sulle miniere”.

Dopo che la compagnia mineraria ha annunciato di aver scoperto quasi 10 tonnellate di oro all’interno della montagna, i locali si sono opposti e organizzati nel tentativo di difendere la loro montagna, simbolo di pace e armonia e quindi lontana dalle logiche del profitto.

La gola di Karangahake si trova in un'area protetta che da anni è meta di turismo per i neozelandesi ed è una famosa bellezza naturale, fatta di foreste e cascate, da "preservare anche a costo di rinunciare al denaro" dice la comunità kiwi.

La compagnia mineraria sostiene, ovviamente, che l’intera comunità godrà dei benefici delle estrazioni: difficile crederlo.

Per gli abitanti “la nostra cultura e l'economia sono collegati all'ecoturismo, ora minacciato dall'estrazione. La realtà è che la miniera d'oro fa soldi per poche persone, e noi ne paghiamo il prezzo: dobbiamo vivere con un ambiente degradato e un senso alterato della nostra terra".

Ora, anche Green Party prende le difese dei kiwi e sostiene la loro lotta contro questo insensato modello di sviluppo, che continua a considerare la terra come un serbatoio da svuotare in nome del profitto.

Dovranno scontrarsi però con un permesso governativo pluriennale di sfruttamento dell’area concesso dal governo neozelandese all’azienda mineraria: “Continueremo a metterci fisicamente sulla strada per impedire i lavori" insistono i residenti in difesa dell'ambiente. Non importa quanto oro riusciranno a trovare, questo non cambia il fatto che i kiwi sono stati esclusi dalla loro terra in modo che in pochi possano trarne vantaggio. Quello di cui non si rendono conto è che la nostra battaglia va al di là di quest'area, ma è per tutta la Nuova Zelanda: ci battiamo per preservare le nostre magnifiche terre".

Per saperne di più e sostenere il Karangahake, clicca qui.

Nuova Zelanda, 20 luglio 2017

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Case in paglia: l'alternativa possibile e sostenibile.

Case in paglia: l'alternativa possibile e sostenibile.

Perchè una casa in paglia conviene.

Dal 2018 a pagamento anche i sacchetti per alimenti sfusi.

Dal 2018 a pagamento anche i sacchetti per alimenti sfusi.

Biodegradabili e da fonti rinnovabili, così dovranno essere anche i sacchetti per lo "sfuso" al supermercato.

Slitta ancora il bando definitivo UE al glifosato.

Slitta ancora il bando definitivo UE al glifosato.

Erbicida potenzialmente cancerogeno, ma in Europa si può ancora usare.

Energia verde: più lavoro, meno inquinamento.

Energia verde: più lavoro, meno inquinamento.

Ognuno di noi potrebbe arrivare a risparmiare 6.500 euro ogni anno se il nostro Paese fosse alimentato esclusivamente da energia rinnovabile, e si ridurrebbero di quasi 50.000 le morti premature causate dall’inquinamento.

Plastica ovunque, anche nell'acqua che beviamo.

Plastica ovunque, anche nell'acqua che beviamo.

La raccolta differenziata non basta più, servono nuovi materiali.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27