Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa in paglia, Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Disboscamento illegale sotto controllo.

Disboscamento illegale sotto controllo.

É operativo il sistema di monitoraggio contro la deforestazione.

Il sistema di monitoraggio sulla deforestazione globale è finalmente operativo: costituirà uno strumento eccezionale nell’opera di individuazione e contrasto al disboscamento incontrollato, insostenibile o illegale.

Nato grazie alla collaborazione con Google, il sistema Global Forest Watch monitorerà l’andamento del verde del nostro pianeta fornendoci una mappa in tempo reale sullo stato di salute delle foreste di tutto il mondo.

Con un database con più di 500 milioni di immagini satellitari in alta risoluzione raccolte in oltre 40 anni da Nasa e Usgs, il World Resources institute è riuscito a riordinare l’enorme massa di dati e a realizzare un software che “spierà” costantemente le aree forestali fornendo una mappa mensile a 500 metri delle foreste amazzoniche ed una mappa annuale ad una vicinanza di 30 metri di tutte le aree verdi della Terra.

Questo strumento permetterà non solo di individuare zone sottoposte a disboscamento, ma anche, grazie all’altissima precisione, i cambiamenti alla biodiversità causati in alcune zone colture intensive estranee.

I dati emersi nel periodo tra il 2010 e il 2012 tracciano purtroppo un quadro desolante ed un “saldo” negativo in termini di ettari persi pari a 150 milioni, una superficie pari a 5 volte l’Italia: nonostante politiche ambientali anche coraggiose, in 12 anni abbiamo perso l’equivalente di 30 ettari al minuto, per ogni giorno di ogni anno, a fronte di un rimboscamento di 10 ettari al minuto.

Difficile combattere il riscaldamento globale con pochi alberi...


Terra, 25 febbraio 2014

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Post-Growth: a Bruxelles una proposta concreta per un nuovo modello di sviluppo

Post-Growth: a Bruxelles una proposta concreta per un nuovo modello di sviluppo

Decrescita, soliderietà, ambiente, energie pulite: la sfida parte dall'UE.

Roghi di rifiuti tossici e industriali: mancano controlli e leggi adeguate.

Roghi di rifiuti tossici e industriali: mancano controlli e leggi adeguate.

Il presidente dei Medici per l'Ambiente Marfella illustra uno scenario sconfortante.

"Il Po d'AMare": a pesca di rifiuti prima che raggiungano il mare.

Esperimento promosso da Corepla per intercettare il marine litter.

Scarsità d'acqua, pesticidi, aricoltura intensiva: agricoltura in UE al bivio.

Scarsità d'acqua, pesticidi, aricoltura intensiva: agricoltura in UE al bivio.

Troppa acqua e pesticidi per produzioni intensive che impoveriscono il terreno.

Dalle pile esauste una nuova tecnologia per fertilizzare il terreno.

Dalle pile esauste una nuova tecnologia per fertilizzare il terreno.

Micronutrienti dalla "massa nera" delle batterie esauste.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29