Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Pile e RAEE: raccolta in aumento.

Pile e RAEE: raccolta in aumento.

Crescono i quantitativi, ma obiettivi europei ancora lontani.

31,8%: è questa la quota di pile ed accumulatori raccolti in Italia nel 2013, con un incremento del 4% rispetto al 2012.

Il dato, in sé positivo, è però ancora inferiore agli obiettivi europei: nonostante il settore registri una forte crescita relativamente alla rete di raccolta, vedendo triplicati gli esercizi commerciali che offrono il servizio con una rete di 1678 punti e un incremento da 1069 a 1553 dei centri comunali di raccolta, i parametri al 50% di Bruxelles appaiono lontani.

Pile, accumulatori e scarti elettronici, il cosiddetto e-waste, sono un settore di rifiuti in rapida crescita: è stato calcolato che se si caricassero i rifiuti tecnologici che ognuno di noi getta nel corso di un anno su Tir da 40 tonnellate, i camion formerebbero una fila lunga tre quarti dell'equatore.

Questi sono i numeri contenuti nel rapporto Solving the E-Waste Problem (StEP) Initiative, un'iniziativa promossa dalle Nazioni Unite.

I 7 miliardi di persone che popolano la Terra, gettano mediamente ognuno 7 chili di pile e rifiuti elettrici ed elettronici all'anno, per un totale vicino ai 50 milioni di tonnellate.

Nei prossimi cinque anni è inoltre prevista una crescita del 35%, il che significa che verranno prodotti 65 milioni di tonnellate di rifiuti hi-tech: l'equivalente di 200 grattacieli come l'Empire State Buildings.

L’inquinamento prodotto da questi rifiuti è molto pericoloso e impattante per l’ambiente: è quindi importantissimo riciclarli e smaltirli correttamente: informati presso il tuo comune per conoscere i punti raccolta del tuo territorio!

Ma c’è anche un altro aspetto: in alcuni Paesi africani, esiste un vero e proprio mercato illegale dei rifiuti da RAEE e di pile e accumulatori elettrici, un mercato sciagurato che determina conseguenze drammatiche per il territorio e le persone che vi abitano. Riciclare correttamente questi rifiuti significa quindi, oltre a limitare l’export illegale, anche sviluppare un settore davvero strategico per l’occupazione: con uno stanziamento di 3 miliardi di euro, l’Europa conta infatti di arrivare a fatturare 300 milioni di euro/anno entro 7 anni.

Riusa, recupera, ricicla!

Italia, 23 maggio 2014

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Nuova Zelanda: comunità kiwi contro lo sfruttamento minerario.

Nuova Zelanda: comunità kiwi contro lo sfruttamento minerario.

Gli abitanti del Karangahake dicono no all'oro.

Fukushima, nuova esplosione nel reattore nucleare

Fukushima, nuova esplosione nel reattore nucleare

Sale il rischio di fusione nucleare, mentre le rassicurazioni del governo non convincono.

Aerei inquinanti, UE lancia progetto Clean Sky

Aerei inquinanti, UE lancia progetto Clean Sky

Ambiente e Ecologia, Consigli ecologici

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26