Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa in paglia, Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Pesticidi: è ora di cambiare rotta.

Pesticidi: è ora di cambiare rotta.

Troppi veleni nel suolo e nell'acqua, biodiversità a rischio.

L’agricoltura industriale fa male al Pianeta e all’uomo: il nuovo rapporto Greenpeace “Tossicodipendenza da pesticidi” parla chiaro e non lascia adito a molti dubbi sull’impatto negativo che la produzione su grande scala in agricoltura produce nell’ambiente in cui viviamo e sui cibi che consumiamo.

L’uso massiccio di pesticidi chimici inquina acqua, suolo e aria e di conseguenza habitat e biodiversità sono costantemente minacciati: quasi un quarto delle specie vulnerabili o in via d’estinzione nell’Unione Europea sono minacciate dagli effluenti agricoli, che mettono a rischio la sopravvivenza delle specie e importanti cicli ecosistemici come per esempio l’impollinazione.

Alcuni numeri: il 25% dei principi attivi approvati nell’UE supera la soglia critica di persistenza in acqua o suolo, e oltre il 70% di questi oltrepassano i valori critici di tossicità per gli organismi acquatici: chiaro che in un quadro simile un intervento normativo si rende necessario ed urgente.

Secondo il responsabile della campagna Agricoltura Sostenibile di Greenpeace, “la dipendenza dell'Europa dai pesticidi chimici assomiglia ad una tossicodipendenza. Le colture vengono irrorate con diverse sostanze chimiche, applicate più volte su ogni coltura durante l'intera stagione di crescita. Eppure gli agricoltori dispongono già di alternative non chimiche per contrastare le specie nocive, ma hanno bisogno del necessario sostegno politico e finanziario affinché queste diventino il metodo più diffuso".

Ma cosa possiamo fare noi in attesa che politica e finanza muovano i primi passi nella direzione di un’agricoltura sostenibile e biologica? Molto!

Possiamo preferire il biologico, i prodotti a km zero, frutta e verdura di stagione, i piccoli produttori delle nostre zone: sono azioni semplici che però possono avere un grande impatto se applicate da milioni di consumatori, pensaci e…. agisci!

Terra, 14 ottobre 2015

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Report Natura WWF 2018: dati drammatici ed incredibili

Report Natura WWF 2018: dati drammatici ed incredibili

Stiamo distruggendo l'Ambiente che ci ospita.

Riscaldamento globale: fermare l'aumento della temperatura non è un'opzione.

Riscaldamento globale: fermare l'aumento della temperatura non è un'opzione.

Senza azioni straordinarie, effetti drammatici per ambiente e persone.

Post-Growth: a Bruxelles una proposta concreta per un nuovo modello di sviluppo

Post-Growth: a Bruxelles una proposta concreta per un nuovo modello di sviluppo

Decrescita, soliderietà, ambiente, energie pulite: la sfida parte dall'UE.

Roghi di rifiuti tossici e industriali: mancano controlli e leggi adeguate.

Roghi di rifiuti tossici e industriali: mancano controlli e leggi adeguate.

Il presidente dei Medici per l'Ambiente Marfella illustra uno scenario sconfortante.

"Il Po d'AMare": a pesca di rifiuti prima che raggiungano il mare.

Esperimento promosso da Corepla per intercettare il marine litter.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29