2019 | Meg srl Tecnologie per l'Ambiente Costruzioni Meccaniche

Sede legale: via Archimede 10, 37036 San Martino Buon Albergo (VR)

P.iva/C.F. 03499710238

MOBILITÁ SOSTENIBILE

Un nuovo modello di mobilità intelligente e ambientalmente sostenibile.

Per mobilità sostenibile si intendono tutte le azioni e le modalità di spostamento in grado di abbattere il grave impatto ambientale (smog e inquinamento da polveri sottili) e sociale (patologie anche cancerogene per uomo, animali e piante) prodotto dall’attuale sistema basato su mezzi di trasporto alimentati da combustibili fossili.
 

Perfetta la definizione che ne dà anche il WBCSD: “Mobilità sostenibile significa dare alle persone la possibilità di spostarsi in libertà, comunicare e stabilire relazioni senza mai perdere di vista l’aspetto umano e quello ambientale, oggi come in futuro”.
 

Un modello ideale di trasporto di persone e merci che necessita però di adeguati investimenti in tecnologia, infrastrutture ma soprattutto di una visione del futuro da parte di Governi e Amministrazioni.
 

La mobilità sostenibile è infatti in grado di ridurre al minimo l’impatto ambientale massimizzando efficienza, sicurezza e velocità.
 

Come? Agendo su più fronti:
 

> Investendo e potenziando il trasporto pubblico sostenibile (rotaia e alimentazione elettrica) e ripensare le città sul modello smart city (città intelligenti a misura d’uomo e ambiente, dove bicicletta e pedoni diventano protagonisti connessi alla rete).
 

> Predisponendo infrastrutture per le auto elettriche e ad idrogeno del futuro e promuovendo pratiche di condivisione del mezzo, in un’ottica di passaggio dalla filosofia del “possedere sempre” a quella dell’”utilizzare solo quando mi serve”.
 

> Spingendo i Governi ad attuare incentivi e agevolazioni alle imprese informatiche e all’industria automobilistica affinché intraprendano un rapido percorso verso l’automazione (automobili e camion a guida autonoma e connessi all’infrastruttura su rotaia).
 

Importantissimo il ruolo dell’informazione e della sensibilizzazione dei cittadini: ripensare le nostre città e il modo in cui muoverci dentro e fuori la stessa, comporta uno sforzo da parte di tutti noi.
 

Un percorso virtuoso in cui cittadini, impresa e politica decidono di “muoversi” in un modo completamente diverso da quello che conosciamo oggi.