Risparmio energetico, ambiente, energia rinnovabile.

Approfondimenti sul risparmio energetico, le energie pulite, lo sviluppo sostenibile.

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Condividere per sensibilizzare sui temi ambientali

Approfondimenti

Rispettare la natura, riciclare i rifiuti, conoscere le alternative possibili.


Tu sei qui : Homepage > Riciclare

L'effetto serra e le sue implicazioni

Da milioni di anni la terra è costantemente irraggiata dalle radiazioni elettromagnetiche provenienti dal sole, che scaldano il nostro pianeta e danno origine ad ogni forma di vita. L'effetto serra è in realtà un fenomeno naturale da sempre presente sulla terra. Dall'effetto serra deriva la temperatura terrestre: senza l'effetto serra la temperatura terrestre sarebbe mediamente 30 gradi più fredda; in pratica, vivremmo ad una temperatura media di -18° C.

COS'E' L'EFFETTO SERRA?

Il problema è causato dall'eccessiva presenza dei cosiddetti gas serra in atmosfera, presenza tale da causare l'aumento della temperatura terrestre. I principali gas serra sono l'anidride carbonica, il metano e il vapore acqueo. Questi gas svolgono due importanti funzioni:
- filtrano le radiazioni che provengono dal sole, evitando in tal modo di far giungere fino alla superficie terrestre quelle più nocive per la vita.
- ostacolano l'uscita delle radiazioni infrarosse, in modo da permettere ai raggi solari di rimbalzare sul suolo terrestre dirigendosi nuovamente verso l'alto, dove i gas serra presenti nell'atmosfera impediscono la loro completa dispersione nello spazio, facendoli nuovamente cadere verso il basso. In sostanza, lo stesso funzionamento di una serra tradizionale.

LE RESPONSABILITA' DELL'UOMO.

Le emissioni di anidride carbonica sono il nemico principale dell'ambiente. L'80% delle emissioni di anidride carbonica sono generate dalla combustione di petrolio, metano e carbone, emissioni che hanno avuto un incremento esponenziale con l'avvento dell'industrializzazione. Nel secolo scorso, il livello di CO2 in atmosfera è aumentato del 40% rispetto al secolo precedente come conseguenza dello sviluppo di massa dei trasporti su ruota e della crescente domanda di energia legata all'esplosione dei consumi.
Il problema dell'effetto serra si aggrava ulteriormente considerando la terra come "sistema complesso". La CO2 ha una durata media in atmosfera di circa 100 anni. Questo significa che anche se smettessimo oggi di produrre emissioni di CO2 non riusciremmo a ridurre in breve tempo la presenza di anidride carbonica nell'atmosfera. Le reazioni dell'ambiente sono discontinue e irreversibili e non mostrano a breve termine le loro reali conseguenze, mentre aumentano i fenomeni meteorologici estremi come uragani, tempeste e inondazioni.