top of page
Cerca

In Italia torna a crescere l'energia rinnovabile, ma troppo lentamente: lontano l'obiettivo 90 GW al 2030.

Dopo 12 anni la produzione di energia rinnovabile in Italia torna a crescere: con un incremento di 5,1 GW rispetto al 2012 e di 2,6 GW sul 2022, il 2023 segna un cambio di passo per l’energia verde.


Con oltre 5 GW di potenza installata, è il fotovoltaico a trainare il settore, seguito dall’eolico (+ 487 MW): è quanto emerge dal Rapporto Comuni Rinnovabili di Legambiente.


Le rinnovabili sono presenti nella quasi totalità delle amministrazioni comunali italiane (7891 su 7896), che hanno scelto l’energia verde per un totale di potenza installata pari a 30,2 GW.


Ma il trend è ancora troppo basso e, se non fortemente implementato, non potrà garantire il raggiungimento dell’obiettivo 90 GW di potenza installata entro il 2030: a questo ritmo infatti tale potenza non potrà essere raggiunta prima del 2046 (16 anni di ritardo).


Legambiente sottolinea che “nel Paese ci sono grande fermento e volontà che partono dal basso, con protagoniste tantissime famiglie e imprese, ma troppo spesso i percorsi di installazione sono frenati se non ostacolati dalla lentezza burocratica e da norme obsolete”.




Comentarios


bottom of page