CDR

Il CDR (Combustibile Derivato dai Rifiuti) è un combustibile solido triturato secco ottenuto dal trattamento dei rifiuti solidi urbani, raccolto generalmente in blocchi denominati ecoballe.

Eliminati i materiali riciclabili (vetro, metalli, carta) e la parte non combustibile, la porzione restante dei rifiuti viene separata in base al grado di umidità.

Al termine del processo di selezione il residuo secco dei rifiuti viene triturato e trasformato in combustibile ed utilizzato negli impianti inceneritori dotati di sistemi di recupero dell'energia prodotta dalla combustione.