2019 | Meg srl Tecnologie per l'Ambiente Costruzioni Meccaniche

Sede legale: via Archimede 10, 37036 San Martino Buon Albergo (VR)

P.iva/C.F. 03499710238

ECODIZIONARIO / O

PICCOLO ECO DIZIONARIO DEI TERMINI UTILIZZATI IN ECOLOGIA

A B C D E F G H I L M N O P R T U V W

OGM
Per OGM (Organismo Geneticamente Modificato) si intende un organismo vivente il cui patrimonio genetico è stato modificato dall'uomo mediante tecniche di ingegneria genetica. Oggi, l'ingegneria genetica è piuttosto sviluppata, e trova applicazioni in molti campi, dall'agricoltura alla medicina fino all'alimentazione.
L'introduzione di OGM, soprattutto nel settore alimentare, ha generato un dibattito molto acceso sull'opportunità dello sviluppo di queste tecnologie, poiché sembra esistere una correlazione tra l'uso di OGM ed alcuni danni alla salute degli uomini e degli animali.
Olio di colza
L'olio di colza è un olio vegetale estratto dalla pianta di colza, e fa parte degli ecocarburanti che possono garantire la stessa efficienza dei carburanti tradizionali ma con un impatto ambientale 100 volte inferiore.
Il suo uso è oggi molto ridotto, soprattutto a causa della mancanza di un'adeguata politica di incentivazione all'uso di carburanti puliti.
Omeostasi
Per omeostasi si intende la stabilità delle funzioni degli organismi viventi in relazione ai cambiamenti dell'ambiente circostante. Per fare un esempio, un organismo che si trovi ad affrontare un abbassamento della temperatura avrà una reazione che tenderà ad innalzare la sua temperatura.
Ozono
L'ozono è una forma allotropica dell'ossigeno costituita da molecole triatomiche. Prodotto per azione di radiazioni ultraviolette o di scariche elettriche (per esempio fulmini) sull'ossigeno molecolare, in condizioni ambientali e in forma pura si presenta come un gas azzurrognolo, di odore caratteristico, irritante per le mucose, altamente instabile e reattivo.
Presente in piccola parte anche negli strati più bassi dell'atmosfera, l’ozono è uno dei componenti principali dello smog cittadino e industriale, e se respirato a grandi dosi può risultare tossico.
Ma l’ozono è presente anche negli strati alti dell'atmosfera, l’ozonosfera: diversamente da altri gas serra che trattengono l'energia proveniente dalla terra, l'ozono funge da “filtro” sull'energia proveniente direttamente dal Sole.
Di qui, l’importanza di evitare che alcuni inquinanti (per esempio il CFC) raggiungano e compromettano l’ozonosfera dando vita al “buco dell’ozono”, con conseguenti problemi legati alla compromissione del filtro naturale (l’ozono) contro i raggi dannosi del Sole.